Un ecosistema produttivo 2.0 con un cuore sociale

Il design team è finalmente al taglio dei materiali per la produzione degli arredi progettati per ambiti di detenzione.
Siamo da WeMake, impresa innovativa di manifattura digitale per la fresatura dei nostri arredi.
Un posto davvero incredibile, dove le molte linee che abbiamo disegnato a cad, in poche ore si trasformano nei componenti dei nostri pezzi di design.
WeMake è un’impresa con un marcato approccio sociale. Grazie alla continua ricerca di soluzioni tecnologiche, ma non lontane dagli utenti o asettiche qui è possibile customizzare ausili e servizi ad esempio nel campo del “nuovo concetto” di welfare, come le protesi ortopediche progettate per il  singolo utente.
L’approccio maker rende possibile l’appropriazione e la conoscenza di un oggetto per rimetterlo in discussione, migliorarlo e riadattarlo secondo esigenze e necessità individuali, da soluzioni per problemi di disabilità per esempio, fino alla creazione di prodotti non ancora presenti sul mercato.

Queste comunità in continua evoluzione, nelle nostre città che tendono a diventare sempre più smart, costituiscono la base di una piccola rivoluzione industriale che può lavorare su un singolo pezzo totalmente personalizzato e unico, con costi ridotti, poco spreco e tempi rapidi.
Dopo mesi di disegni, prototipi e riprogettazione, in qualche ora riusciamo produrre i pezzi e montare le nostre seggiole. Un piccolo miracolo.
1Comment

Post A Comment